CAMPAGNA SCUOLA 2017

Campagna-Scuola-2017

Dal 1985 la nostra società opera nell’ambito dell’Editoria di qualità, portando avanti un percorso di conoscenza, di documentazione e di proposta, che ha permesso il raggiungimento di significativi successi di mercato con il lancio della Storia della Medicina, la riedizione dell’Encyclopédie di Diderot e D’Alembert in lingua italiana, la realizzazione in fac-simile del Mappamondo Borgiano e l’edizione storica de I Portolani, in occasione del Cinquecentenario della scoperta dell’America.

Molte infatti sono state le edizioni e le opere che hanno visto la luce, grazie anche alla storica e preziosa collaborazione con uno dei nostri principali partner, la Società Geografica Italiana, istituzione che proprio nell’anno corrente festeggia i 150 anni di vita. Anniversario celebrato con un grande evento presso la prestigiosa sede di Palazzetto Mattei (Villa Celimontana) a Roma e che ha visto la partecipazione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, a cui è stato fatto dono di un esemplare della nostra Opera Civiltà del Mare.

Fra le più importanti proposte realizzate, annoveriamo la riproduzione dei Globi di Vincenzo Coronelli del 1596, la leggendaria Mappa di Piri Re’is, le straordinarie Carte dei Quattro Continenti di Pietro Todeschi del 1673, fino alla riedizione integrale del Viaggio da Venezia a Costantinopoli  di Giuseppe Rosaccio, vero e proprio gioiello dell’editoria italiana del ‘500. A queste si sono accompagnate impegnative imprese editoriali come la ristampa completa, nella sua versione originale, de Le Cento Città d’Italia, il grande volume antologico Leonardo. L’Uomo, l’Artista, il Genio, la riproduzione in fac simile de I Giornali del Risorgimento, all’interno del progetto Civiltà d’Italia in occasione della ricorrenza del 150° Anniversario dell’Unità Nazionale, con la collaborazione del Senato della Repubblica, oltre che della stessa Società Geografica Italiana. Imprese che di volta in volta hanno riscosso largo consenso di critica, prestigiosi riconoscimenti istituzionali, alti patronati e patrocini ufficiali.

Come non citare un’Opera senza precedenti nel cronologico dell’editoria del nostro Paese, Civiltà del Mare. La Grande Storia della Marineria Italiana, una ricostruzione storica delle vicende che per millenni hanno visto protagonisti il grande mare degli antichi, i popoli, le genti che di volta in volta hanno dato vita alla storia stessa della nostra penisola e  delle sue isole. Una edizione che si è avvalsa inoltre del fondamentale apporto dell’Ufficio Storico e dello Stato Maggiore della Marina Militare.

Ma non finisce qui … In questi giorni ci apprestiamo a lanciare un nuovo progetto Il Sud delle Meraviglie. Il Grande Racconto del Mezzogiorno d’Italia, opera che colmerà la oramai datata distanza dalla edizione della Storia del Mezzogiorno di Giuseppe Galasso e Rosario Romeo, attraverso una struttura editoriale moderna, ma soprattutto una originale analisi per una lettura nuova e contemporanea delle antiche problematiche legate alla Questione meridionale.

Alfine, tutte le Opere, le riproduzioni e le realizzazioni proposte sono il frutto di un impegno rigoroso di ricerca e di documentazione, sostenuto dai tanti partner istituzionali citati e non, quale contributo alla riscoperta del grande patrimonio culturale del nostro Paese all’interno di un più generale Progetto Internazionale che da anni vede impegnato il nostro Gruppo.

Alla luce di quanto esposto nella presente missiva, riteniamo che proprio gli Istituti scolastici ed il corpo docenti possano avere interesse a conoscere e condividere i nostri obiettivi, soprattutto se ci verranno concesse delle opportune occasioni di approfondimento dei nostri progetti e delle nostre proposte con quanti eventualmente interessati. Sarebbe nostro interesse, quindi, di poter accedere alle sale professori, secondo le disposizioni e le regolamentazioni del caso, permettendo ai Responsabili di zona incaricati di presentare in diretta la nostra realtà aziendale nelle sue più interessanti articolazioni.
Sarà, inoltre, nostra cura stabilire contatti diretti per verificare la fattiva disponibilità, caso per caso.

Il Direttore Editoriale
Francesco Malvasi