Diario delle Ore. Diario della Misericordia.

Pagina 1 di 41234

Copertina-DIARIO-ORE

Diario-Ore

Diario Personale delle Ore. Diario della Misericordia.

A cura di Margherita Tramutoli

Prefazione di Sua Eccellenza Jean-Louis Bruguès, O.P.
Archivista e Bibliotecario di Santa Romana Chiesa

L’11 ottobre 1962, in una giornata bella e pungente di inizio autunno, si apriva a Roma su iniziativa di Giovanni XXIII il Concilio Vaticano II.

Fu subito evidente che il carattere effettivamente ecumenico e non più eurocentrico di questo grande evento, rappresentava una realtà completamente nuova della Chiesa, disegnando di fatto una diversa identità di comprensione, di presenza e di missione pastorale ben oltre i programmi e le iniziali intenzioni.

Probabilmente, senza il Concilio Vaticano II, non ci sarebbero stati successivamente Papi come Albino Luciani, Karol Wojtyla e lo stesso Jorge Mario Bergoglio.

Tante cose sono accadute in Italia e nel mondo a partire dalla conclusione, per opera di Paolo VI nel 1965, di quell’eccezionale sinodo ed oggi è motivo di importante riflessione che proprio due Papi, Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II, siano stati canonizzati insieme il 27 aprile 2014, da un altrettanto eccezionale protagonista della Chiesa attuale, Papa Francesco, che sono … andati a prenderlo quasi alla fine del mondo …

Papa Roncalli e Karol Wojtyla vanno così a collocarsi per sempre nel grande contesto millenario dei Pastori della Chiesa.

In concomitanza con questo storico evento, abbiamo deciso, come Casa Editrice, di offrire il nostro contributo sul piano artistico e culturale, lanciando una nuova iniziativa di carattere internazionale, I Grandi Temi della Fede, che attraverso edizioni, opere e produzioni iconografiche, si propone di contribuire ad allargare il livello di riflessione, di dibattito e di conoscenza di una storia millenaria.

È nata così l’idea di un’Opera unica e senza precedenti Il Diario Personale delle Ore che si collega agli antichi salteri di lettura e di preghiera. Il Diario è stato pensato quale opportunità per annotare i propri pensieri e le riflessioni più intime, inframezzando le pagine con una mirabile galleria cronologica dei Santi più amati e conosciuti nella fede comune.

In appendice, un particolare dispositivo grafico e concettuale, permette una possibile trasmissione ad personam del Diario nel tempo, per oltre 500 anni, attraverso una catena di passaggi di mano che traccerà il percorso di ogni singolo esemplare, in una eccezionale proiezione futura, affascinante e al tempo stesso indefinibile per ciascuno dei suoi possessori.

Recentemente, a seguito dell’indizione da parte di Papa Francesco del Giubileo della Misericordia, abbiamo ritenuto di dedicare il Diario a questo evento epocale per la storia della Chiesa e dell’umanità, rinominandolo Diario Personale delle Ore. Diario della Misericordia. Infatti le storie così come le azioni delle figure e dei personaggi riportati all’interno dell’Opera sono quanto mai rappresentative di un mirabile e reale percorso di compassione, che vive nella pietas un fondamentale, ultramillenario principio di umana convivenza.

Il Diario si è arricchito così di una importante postfazione integrativa che idealmente lo proietta nel tempo, quasi in forma simbolica, quale Libro di questo indimenticabile Giubileo. Il 24 febbraio 2016 il Diario è stato consegnato a Papa Francesco nel corso di un’Udienza riservata in Vaticano.

Ci piace pensare a pagine indimenticabili dei giorni di ognuno di noi per un viaggio straordinario oltre i confini del tempo.

Galleria immagini

Pagina 1 di 41234