GIUSEPPE ROSACCIO

 Banner-EDITORIA

Rosaccio-OPERA

VIAGGIO DA VENEZIA A COSTANTINOPOLI

di Giuseppe Rosaccio, Venezia 1598

Alla fine del ‘500, Giuseppe Rosaccio, raffinato artista friulano, cartografo e viaggiatore, realizzò un’Opera unica e straordinaria per bellezza ed importanza storico scientifica. Un vero gioiello arrivato a noi attraverso secoli e custodito gelosamente nella Sezione “Rari” della Biblioteca della Società Geografica Italiana. Si tratta infatti dell’unico esemplare completo dei 72 acquarelli e di tutte le descrizioni a stampa di cui si compone l’Opera. Soltanto 27 anni prima, nel 1571 a Lepanto, l’Adriatico fu teatro di una storica e terribile battaglia navale fra la flotta della Lega Santa e quella ottomana. Ma la via che da Venezia, per terra e per mare, portava a Costantinopoli era anche via di commerci, di scambi culturali, di viaggi di scoperta. Dalle propaggini dell’Istria, alla costa dalmata, attraverso le impenetrabili montagne della Bosnia, dell’Erzegovina, del Montenegro, fino ed oltre i porti dell’Albania e le isole dell’Egeo, una moltitudine di popoli, di razze, di tradizioni, vivevano in continuo contatto, fra guerra e pace, dando vita alle vicende affascinanti e misteriose della storia di quel tempo. Rosaccio, attento e curioso cronista dell’epoca, ripercorre questo itinerario annotando ogni dettaglio e illustrando magnificamente città, porti, golfi, castelli, fiumi e catene montuose distribuiti all’interno del Mediterraneo orientale. Il Mediterraneo appunto, fra due culture a contatto, fra Islam ed Europa, in una attualissima riproposizione di grandi questioni tuttora aperte e tormentate.

Progetto Editoriale Editions, in coedizione con la Società Geografica Italiana, è orgogliosa di presentare oggi una eccezionale riproduzione integrale dell’Opera con caratteristiche di altissima qualità tecnica, dall’Edizione originale veneziana del 1598, realizzata dall’Editore Giacomo Franco e dedicata all’Ambasciatore della Serenissima, Marco Veniero.

Volume da biblioteca (formato cm 31×22), stampato su carta speciale ad alta grammatura.

Rilegatura artigianale in cuoio rosso con impressioni in oro a caldo e a secco. Formella centrale sul piatto di coperta. Elegante custodia lavorata con bordi in pelle.

164 pagine, 72 acquarelli in riproduzione con testi a fronte. Presentazione del Professor Franco Salvatori della Società Geografica Italiana e Compendio critico con testi di Gabriella Airaldi, Simonetta Conti, Francesco Surdich, Mustafa Soykut e Orietta Selva.

Testi-Comm.-RosaccioCopertina dei Testi di Commento

 Tiratura 2999 Esemplari Numerati e Certificati.

CHIEDI INFORMAZIONI. VAI SUBITO IN CONTATTI.