Review

Pagina-Marina-Militare

Notiziario della Marina, numero di aprile 2015

Per la presentazione di un’opera così sontuosa, raffinata e straordinaria non si poteva scegliere un contesto alquanto spettacolare e ricco di storia e d’arte come la biblioteca di Palazzo Marina a Roma. In questo scenario si è svolta, lo scorso 28 aprile, la conferenza stampa moderata da Francesco Malvasi, direttore editoriale della casa editrice Progetto Editoriale, per la presentazione del volume: “Civiltà del Mare. La Grande Storia della Marineria Italiana”.
Il capo Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione, capitano di vascello Enrico Pacioni, ha introdotto la conferenza ponendo in evidenza “il ruolo e l’importanza della Marina e della marittimità in Italia con i suoi 8.000 km di costa”. Mentre, il direttore generale della Lega Navale Italiana, ammiraglio Sergio Caruso, ha posto in risalto “le attività, la formazione professionale e il ruolo della Lega Navale” esercitata attraverso la capillare presenza in tutta Italia delle sue sezioni e delegazioni.
Altro tema trattato è stato: “l’importanza del Mediterraneo e il ruolo della Marina”, a cura del professor Sergio Conti, presidente della Società Geografica Italiana.
Mentre, il contrammiraglio Paolo Bembo, direttore della Rivista “Lega Navale”, ha relazionato sulle quattro Repubbliche Marinare. Il saggista ed esperto della storia della marineria, Enrico Cernuschi, ha narrato la “storia della Marina dal 1814 ad oggi”. Infine, si è parlato di vela e storia delle regate con l’esperto in materia, contrammiraglio Stéphan Jules Buchet.
L’opera presentata -“Civiltà del Mare, la Grande Storia della Marineria Italiana” – per l’alto pregio dei contenuti e per la veste editoriale, è da considerarsi un’opera esclusiva e di “nicchia”. Una tiratura di 3.000 esemplari numerati e certificati, 480 pagine arricchite con oltre 600 iconografie e documenti, impreziosita con una rilegatura artigianale in pelle blu con impressioni in oro a caldo e a secco. Ma è prevista anche un’edizione speciale in due volumi rilegati in seta moire blu Brunei e impressioni a caldo in oro.
L’opera edita dalla casa editrice romana Progetto Editoriale, specializzata nella realizzazione di edizioni di qualità a tiratura limitata e nella riproduzione di importanti volumi di carattere storico e geografico, nonché di originali collezioni di cartografia antica, nasce dalla collaborazione con la Lega Navale Italiana e con il supporto della Società Geografica Italiana e dello Stato Maggiore della Marina Militare. “Civiltà del Mare” rappresenta un evento senza precedenti nella storia dell’editoria italiana che, attraverso un viaggio ultra millenario, arriva fino ai nostri giorni, corredato da una ricchissima e in gran parte inedita iconografia.
I testi sono stati affidati a studiosi ed esperti fra cui il professor Francesco Surdich dell’Università di Genova, il contrammiraglio Paolo Bembo direttore della Rivista della Lega Navale Italiana, il dottor Enrico Cernuschi, esperto di storia della marineria moderna e il professor Mario Tozzi, geologo e ambientalista.
L’opera rappresenta un valido strumento non solo per gli addetti ai lavori ma per tutti coloro che considerano il mare come luogo figurato che include tutte le professionalità che vi si legano, il mare come elemento di unione dei popoli e delle diverse civiltà.

Antonio Cosentino