SICILIA

Banner-Cartografia-2

SICILIA

CARTA DELLA SICILIA

Atlante del Mediterraneo

di Charlat Ambrosin, Marsiglia 1620

Questa splendida Carta della Sicilia e del Mediterraneo Centrale, realizzata da Charlat Ambrosin nel 1620, faceva parte di un più ampio Atlante del Mediterraneo ispirato a precedenti modelli veneziani e alla tradizione cartografica catalana degli Ollive.

Particolarmente elegante nella successione dei colori, dall’azzurro, al viola, porpora, rosso, verde acqua e verde mandorla, ripercorre le rotte più frequenti dei galeoni a nord e a sud della Sicilia, frontiere irte di torri e di pericoli fra la Cristianità e l’Islam, ma passaggi obbligati per il commercio tra l’Occidente e l’Oriente.

Buon conoscitore delle coste, Charlat Ambrosin ha tratteggiato con estrema cura quelle del nord Africa, le isole e l’interno delle terre, in cui sono disegnati fiumi, borghi, città e colline.

Molto suggestiva appare l’isola di Malta con i suoi ancoraggi, così come i porti di Palermo, di Trapani e di Messina. Piacevole e delicata è la grafia con la nomenclatura italiana dei vari luoghi, pregevole lo stile della decorazione. Questa Carta infatti fu dedicata al giovane Luigi XIII di Borbone il cui monogramma si alterna, lungo una raffinata cornice, ad elmi e trofei. Il grande vascello a vele spiegate e i mostri marini che compaiono dal mare ci restituiscono intatta la sua suggestiva bellezza.

FAC SIMILE

Direzione scientifica a cura del Professor Claudio Cerreti, Vice Presidente della Società Geografica Italiana.

EDIZIONE NUMERATA E CERTIFICATA

Tiratura: 250 esemplari numerati da 1/250 a 250/250

Riproduzione Artistica Artigianale in fac simile (al vivo cm 64×47).

Allestimento con passe partout sabbia, vetro e cornice artigianale cm 85×68.

È disponibile anche una versione in scala a tiratura limitata.

Veliero-grafico

CHIEDI INFORMAZIONI. VAI SUBITO IN CONTATTI.